Bisogna avere installato il Flash Player per visualizzare il modulo di prenotazione.

Le Ville Di Lucca

Ville a Lucca - Le ville. I palazzi In villa, ovvero le dimore storiche di campagna, costruite dal XV secolo fino al XIX, con il frutto dei commerci e delle attività bancarie delle nobili famiglie lucchesi nel centro Europa, costituiscono l'alternativa estiva al palazzo di città abitato nel periodo invernale.

Le ville distribuite su tutto l'arco collinare, che definisce e conclude la superficie della Piana, sono circa trecento, tra maggiori e minori.

Gli esempi pru rappresentativi e più noti sono nelle aree che prospettano a Mezzogiorno, ai piedi delle Pizzorne, tra queste: a Madia, la villa reale, con il lussureggiante parco arricchito da fontane, statue, peschiere e vasche, ninfei, giochi d'acqua, il laghetto e un proprio teatro di verzura, costituisce un unicum eccezionale; a Segromigno, la villa Mansi con il suo parco monumentale, la villa Mazzarosa, la villa Guinigi; a Camigliano, la villa Torrigiani, oggi Colonna, con il grande viale che costituisce l'elemento ordinatore delle sistemazioni agrarie e l'asse dell'organizzazione del giardino e dell'architettura del palazzo; e poi la villa Guinigi di Matraia, le ville di Tofori, quelle di S. Gennaro, ed altre ancora.

Anche nella fascia pedecollinare meridionalesono presenti modelli d'eccezione. Quale episodio di matrice più antica valga d'esempio della villa fortificata delle Quattro Torri a Coselli. Più prestigiose dimore sono quelle della villa Rossi a Gattaiola e della villa Bernardini a Vicopelago. Un caso a sé stante è costituito dal piccolo paese di Vorno la cui struttura viaria è definita dalla presenza dei recinti delle ville (le chiuse) che con l'articolarsi mistilineo e continuamente variato dei loro muri, arricchiti da oratori, fontane, marginette e cancelli, crea episodi di grande valore estetico, analoghi alla più nota iconografia del paesaggio toscano dei quadri di Rosai e pari a quella della via S. Leonardo a Firenze.

L'alta qualità del paesaggio, la frequenza diffusa delle ville e la ricchezza degli elementi architettonici e delle sistemazioni a parco ed agrarie, ha realizzato nei secoli un vero e proprio sistema paesistico di grande raffinatezza ed espressione artistica.